Cooperativa Sociale "Gli Aquiloni"

Tema sul coronavirus – IC Galileo Nicolini – Capranica (VT)

tema-Tiz3

Già da qualche mese nel mondo e soprattutto in Cina, si è sviluppato un virus molto pericoloso, che si trasmette con il contatto. Per cercare di fermarlo si è deciso anche qui da noi di chiudere i luoghi pubblici e di evitare gli assembramenti. Anche la scuola ha dovuto chiudere e questo ha causato che tutti gli studenti hanno continuato a studiare attraverso la DAD, la didattica a distanza con i professori. Le lezioni online mi piacciono ma mi manca un po’ il fatto di avere un contatto diretto con i professori. Loro cercano di coinvolgerci il più possibile per non farci pesare la situazione, ma non è facile. Mi manca molto la ricreazione insieme ai miei compagni e le chiacchierate con loro, e vederli in video ogni tanto mi rallegra. Certo, da quando non mi devo alzare per andare a scuola, la mattina dormo un po’ di più e questo mi piace, poi inizio a fare i compiti così da avere più tempo per me nel pomeriggio.

L’attività che mi piace fare di più è suonare il sax, che è uno strumento che amo molto e che mi fa rilassare. Se gioco con la PS posso collegarmi anche con i miei amici, compresi quelli del basket.

Il basket….quanto mi manca!!Purtroppo a casa non ho un canestro con cui allenarmi, anche se ho un giardino abbastanza grande. La mia vita è cambiata molto e la sera, prima di addormentarmi, penso alla mia giornata passata in casa e mi vengono in mente tutte quelle persone meno fortunate, che in questo momento sono in ospedale malate e non possono nemmeno ricevere le visite dei loro cari. Ciò mi rattrista molto e penso anche a tutti i medici e gli infermieri che ogni giorno rischiano la propria vita per gli altri. Io spero con tutto il cuore che questa situazione finisca presto: finalmente potremo riabbracciarci, stare insieme, andare al parco a giocare, anche se all’inizio non sarà facile. Stare per troppo tempo chiusi in casa senza avere contatti con l’esterno, cambierà un po’ le nostre abitudini di vita: ci vorrà un po’, ma alla fine saremo tutti più forti!

 

Tiziano Tievoli

Classe 1C – Scuola Secondaria di I grado

IC “Galileo Nicolini” di Capranica

0 Commenti

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.